Archive for febbraio, 2008

e se lo dice Miller…

“In tutte le specie in cui è la femmina ad investire di più come genitore (negli umani come in tutti i mammiferi), l’accoppiamento è una scelta della femmina: avviene solamente quando lo vuole lei e con chi lo vuole lei, non quando lo vuole il maschio.
Per capire il potere della scelta femminile basta che immaginiate per un istante una società in cui il sesso e l’accoppiamento siano una decisione interamente maschile: gli individui fanno sesso in qualunque momento e con chiunque vogliano gli uomini, non quando e con chi vogliono le donne. Che cosa accadrebbe in una società simile?
NULLA DI NULLA, perchè le persone non smetterebbero mai di fare sesso; niente civiltà, visto che tutti sono impegnati a fare altro.
[…]
Nella realta comunque le donne dicono spesso di no agli uomini. E’ per questo che nel corso della storia gli uomini hanno dovuto conquistare terre straniere, vincere battaglie e guerre, comporre sinfonie, pubblicare libri, comporre sonetti,dipingere quadri e volte delle cattedrali, fare scoperte scientifiche, suonare in gruppi rock e ideare nuovi software; tutto per fare colpo sulle donne e fare sì che accettassero di fare sesso con loro.
Se il sesso fosse una scelta maschile non ci sarebbe civiltà, non ci sarebbero l’arte, la letteratura, la musica, i Beatles e Microsoft. Gli uomini hanno costruito (e distrutto) civiltà per sentirsi dire di sì. Le donne sono la ragione di ogni loro azione.
Il comico Bill Maher ha colto perfettamente l’essenza della decisione femminile con la seguente battuta: ‘Perchè un uomo possa entrare in un bar ed avere tutte le donne che desidera, dev’essere il padrone del mondo. Perchè una donna abbia lo stesso potere sugli uomini le basta una messa in piega!’ ”

Alan S. Miller – Satoshi Kanazawa

Questo è quello che dice la psicologia evoluzionistica. Quanto vi ci rispecchiate??

Annunci

febbre…

  

 Un sabato sera,festa di non so chi a Collegno,ma non credo lo saprò mai!una Serata in discoteca tra magliette aderenti rosa , mascheroni di donne (e uomini) incipriate e messe in tiro fino all’ultimo dettaglio,tunz tunz,cocktails, divanetti colorati e gente che cerca di muoversi a ritmo di dancefloor.quella sera ci ho pensato ancora su chi cazzo fosse il festeggiato che tanto me ne avevano parlato,fatto stà che quella sera ero allupata(ma non chiedetemi il perchè),ma questo non c’entra,(teddy è un cavallo non un orso!)forse nemmeno questo!!!Sempre quella sera non ho fatto a meno di pensare ai vari frequentatori di quel locale di sesso maschile…distinguiamoli:

TIPOLOGIA A[2%] : I sognatori : Solitamente sono degli immensi sfigati, vanno in discoteca convinti di trovare la donna della loro vita, a differenza degli animali si innamorano solo di ragazze bellissime, che li fanculizzano al primo tentativo di approccio, chiedono il numero di telefono e mandano rose. Anche loro si dividono in due categorie principali CATEGORIA TIMIDI: sono coloro che, anche se vorrebbero disperatamente, non riescono ad avvicinare il proprio oggetto dei desideri, e si fanno intimidire al primo brutto muso dopo un ‘ciao’. CATEGORIA DISINIBITI: solitamente ‘secchioni’ pensano di conquistare il loro amore parlando d’arte o di università. Per loro si consiglia fortemente la biblioteca.

TIPOLOGIA B[85%]: Animali e basta: questa tipologia, particolarmente numerosa, fa parte normalmente della tipologia degli assatanati. Vanno in discoteca solo per aumentare la loro possibilità di acchiappo. Si strusciano a chiunque con la filosofia dell” ogni buco è trincea” e a volta ci riescono anche . Questi a loro volta si dividono in due sottocategorie CATEGORIA AGILI : Sono quelli che ballano, ma lo fanno solo per rompere il ghiaccio, una volta conquistata la preda abbandonano la pista per dedicarsi all’operazione cottura.Solitamente sono particolarmente stupidi e vengono cestinati immediatamente. CATEGORIA SEDUTI: Sono coloro che non si cimentano sulla superficie danzante, ma vagano alla ricerca della preda, da conquistare magari al bancone.Solitamente ottengono più successo perchè apparentemente più intelligenti.

TIPOLOGIA C: [3%]: i casuali : Coloro che sono capitati per caso. Si dividono tra i TRASCINATI e i SPERIMENTALI

TIPOLOGIA D: [7%]: gli sfigati : Sono un incrocio tra la tipologia b e la tipologia c. Praticamente sono individui particolamente sfigati che frequentano posti simili con la profonda convinzione di sperimentare la loro prima o quasi avventura sessuale sotto le luci psichedeliche del tunz tunz ininterrotto. Però sono sempre e solo terribilmente timidi, sovente posseggono uno sguardo da pesce muffito che rivolgono verso la preda [ che come negli animali, è indifferente che sia bella o poco carina], coltivado la speranza di un suo avvicinamento primario. Solitamente tornano a casa molto delusi, e non frequentano costantemente i dancefloor, per loro fortuna.

TIPOLOGIA E [3%]: Animali della pista : Questa tipologia si scatena in pista con quanta forza ha in corpo. Se ne frega anche delle ragazze, probabilmente è anche gay, oppure si interessa alla popolazione femminile esclusivamente per trovare una compagna di ballo, magari nella pausa cocktail.

(lette e riportate in questo sito perchè fatte troppo bene!)

Quello che non capisco è stato quel tizio con un cappellino colorato fatto  a cono che ha cercato di strusciarsi ma è stato immediatamente fermato da una faccia da culo come la mia capendo che doveva girare alla larga!e non so chi davvero lui fosse,ma per tutta la serata non l’ho davvero più visto!…

Pedacito de Navidad – Voz a voz (la canzone di questo mese!)

Veo una navidad perfecta
Dentro una barrera de hierro
Con guardia siempre velando
Y afuera en el frio me quedo
Y veo mas de regalos
Y siento el tiempo pasa
Soy orgulloso
Y por eso
Rio para no llorar
Coro:
No hay nada cocinando en la cocina
Santa Claus de mi se olvida
Solo vivo en este dia
Un pedacito de Navidad
Ser feliz para mi es extraño
Esta vida me ha hecho daño
Solo pido en este año
Un pedacito de Navidad
Yo veo un mundo de riquezas
Pocos tienen el poder
En condiciones como estas
Luchando solo para comer
Yo veo los ricos gozando
Y siento el tiempo pasa
En condiciones como estas
Rio para no llorar
Coro
Dicen que un hombre envidioso
Es un hombre perdido
Y que tener un poquito de razon
Para ser el elegido
Pero yo se que los niños
Merecen lo mejor
Que esta vida le puede ofrecer
Uh Uh Uhhhh

(la traduzione non merita quanto la melodia!)

NE approfitto per…

dsc00692.jpg immagine-007.jpgin-tema-natalizio.jpgdsc01720.jpgdsc01895.jpg

Voglio urlare che oggi sto

beneeeeeeeeeeeeee….

sono FELICE e non c’è un motivo

 particolare!sto bene e bastaaaaa!

15…

 Parabéns pra você,

 nessa data querida…

Muitas felicidades,

 muitos anos de vida!!!

(ora va meglio!)

(hihihihi)